Nel-segno-del-Bauhaus-2020


Nel segno del Bauhaus

anno: 2020

tecnica: olio su tela di lino belga

misure in cm: 100 x 100


Opera realizzata per l'esposizione del 2020 al Museo della Permanente (Milano):

VENTI E VENTI uomo/ambiente/spazio

Artisti della Permanente e un secolo di percorsi e movimenti.


A causa dell'emergenza COV-19 l'evento è stato rinviato a data da destinarsi.

Ben lontana dalle composizioni e le nature morte che solitamente la  rappresentano, con quest'opera astratto-geometrica, l'autrice ha dato un'interpretazione molto personale del razionalismo del Bauhaus. L'insieme e la sintesi di forme regolari, dipinte a tinte piatte, potrebbe prestarsi in modo appropriato al progetto di carta da parati, ambito che tanto è rimasto   influenzato dallo stile Bauhaus ed entrare in quegli interni in cui il design accompagna l'uomo nel suo vivere e operare quotidiano. Ma con altrettanta  adeguatezza potrebbe suggerire il disegno per un tessuto di alta moda: rigoroso, essenziale, raffinato. Sicuramente aver operato per lunghi anni nell'ambito della moda, ha lasciato tracce nel suo sentire, nella scelta e nell'accostamento delle cromie, calibrate ed eleganti e nell'accurata definizione delle forme, che ritroviamo anche nelle sue ultime composizioni.

Paolo Murri