Io e Leonardo

Artisti della Permanente e l'eredità di Leonardo

Dal 23 Maggio 2019


Sono lieta di invitarvi all'esposizione “Io e LEONARDO. Artisti della Permanente e l'eredità di Leonardo” alla quale parteciperò con l'opera “Gli ingranaggi dell'Arte”

Nel cinquecentenario della morte del genio del Rinascimento Leonardo da Vinci, la Commissione Artistica della Permanente promuove la grande mostra “Io e LEONARDO. Artisti della Permanente e l'eredità di Leonardo” che vede la partecipazione di oltre 150 soci artisti.

Il percorso espositivo presenta al pubblico una panoramica ricca e variegata dei molteplici linguaggi pittorici e scultorei che caratterizzano la contemporaneità.

Con il patrocinio del Comune di Milano e inserita all'interno del Palinsesto Milano Leonardo 500 l'iniziativa nasce dalla riflessione sul tema delle contaminazioni, individuando Leonardo da Vinci come il modello più alto.

Gli ingranaggi dell'Arte

Dalla lettura in chiave simbolica, con allusione alla sfera divina per il cerchio e alla rappresentazione del mondo terreno per il  quadrato, passando dalla teoria che l'uomo, inscritto nelle due forme geometriche, sia la creatura capace di mettere in armonia il cielo e la terra, si è giunti all'interpretazione che il misterioso disegno di Leonardo, sia uno studio sull'anatomia e le proporzioni del corpo umano, il quale mette in evidenza l'idea, tipicamente rinascimentale, che l'uomo sia la “misura di tutte le cose” e quindi anche dello spazio e del tempo. Circolari gli ingranaggi contenuti a loro volta nel cerchio in cui ho inscritto l'Uomo vitruviano, proporzionato, armonioso, dinamico.

Gli ingranaggi, oggetti mossi dall'uomo e che fanno muovere le complesse e straordinarie macchine di Leonardo, si mettono in relazione alla circolarità del tempo e della vita. La scelta della forma quadrata del dipinto, riconduce anch'essa al tratto del disegno di Leonardo.


Informazioni

  • Inaugurazione: giovedì 23 maggio 2019 - ore 18:00
  • Museo della Permanente - Via Turati, 34 - Milano
  • Tutti i giorni ore 10:00-13:00 / 14:30-18:30
  • Ingresso libero